Tris di equipaggi al rally del Casentino

BEN TRE EQUIPAGGI DELLA SQUADRA CORSE CITTA’ DI PISA PRESENTI AL RALLY INTERNAZIONALE DEL CASENTINO. RITORNA IL DUO AVENDERO-TRICOLI CON LA SKODA FABIA R5, IL DUO FICHI-FRATTA CONTINUA LA SERIE IRC, MENTRE TONETTI-ORAZI CON LA A112 ABARTH SPERIMENTERA’ GLI AGGIORNAMENTI EFFETTUATI IN QUESTO INIZIO DI STAGIONE.

Pisa, 14 luglio 2022 In attesa dell’annuale festa del 25 luglio per festeggiare i “primi” ventisei anni di attività, la Scuderia Automobilistica Squadra Corse Città di Pisa, si presenta il prossimo week end al prestigioso Rally Internazionale del Casentino con ben tre equipaggi che si cimenteranno nelle sette prove speciali in programma per Km. 104,82 su un percorso globale di Km. 315,29. La gara valevole per l’International Rally Cup oltre che per il Mitropa Cup è decisamente una delle più impegnative nel variegato calendario toscano oltre che tra le più lunghe da un punto di vista chilometrico. Il primo degli equipaggi del sodalizio pisano presente a Bibbiena, sede operativa della gara, sarà quello composto da Stefano Avandero e Giuseppe Tricoli che ritornerà a correre sull’asfalto oltretutto con una impegnativa Skoda Fabia R5 curata dalla Sportec ed a cui è stato assegnato il numero 26. Gara tutta da scoprire per il pilota biellese che, dopo aver fatto esperienza la scorsa stagione con l’ambiente agonistico delle quattro ruote su fondi sterrati con la Peugeot 208 R2 ed aver debuttato quest’anno con la più impegnativa Skoda Fabia R5 sempre su fondo sterrato, prosegue la sua fase di apprendistato con la vettura boema questa volta sulle strade asfaltate del Rally del Casentino. Con il numero 125 sarà in gara Matteo Fichi che, con alle note Lorenzo Fratta si ripresenta al terzo appuntamento dell’IRC con l’usuale Peugeot 106 Rallye. Il giovane portacolori della scuderia è in fase di recupero nella particolare classifica del Raggruppamento Due Ruote Motrici Sport dell’IRC grazie al buon risultato del Rally del Taro dopo il passo falso della gara d’apertura del Trofeo Maremma. Infine nel gara riservata alle autostoriche l’esperto Nicola Tonetti per l’occasione avrà alle note Veronica Orazi e collauderà la A112 Abarth 70 HP dove ha lavorato con il suo preparatore con cui ha allestito un rinvigorito motore che dovrebbe consentire un migliore coppia ed erogazione di potenza. Quindi un trio di equipaggi che hanno valide basi per ben figurare e che hanno preparato al meglio la gara. Gara che si svolgerà nella giornata di sabato prossimo con partenza alle ore 10.10 da Bibbiena con l’effettuazione della prova di Corezzo (Km. 14,70) per tre volte e la doppia ripetizione di Rosina (Km. 7,48) e Crocina (Km. 22,88) intermezzate da Riordino e Parco Assistenza a Bibbiena e nella Z.I. di Ferrantina. Arrivo della prima vettura sempre a Bibbiena previsto alle 21.15 . Gara quindi che non lascerà un attimo di tregua e che metterà in risalto non solo le qualità tecniche dei mezzi ma anche le strategie e l’abilità degli equipaggi che dovranno ben dosare le forze per cogliere un risultato soddisfacente. Ufficio Stampa Squadra Corse Città di Pisa asd


I Nostri portacolori in gara