Ben 13 equipaggi al via del rally di Casciana Terme

MASSICCIA PRESENZA DELLA SQUADRA CORSE CITTA DI PISA ASD AL PROSSIMO 40° RALLY DI CASCIANA TERME CON BEN TREDICI EQUIPAGGI AL VIA.

Pisa, 31 agosto 2022

L’impegnativa trasferta dell’equipaggio della Squadra Corse Città di Pisa asd composto da Andrea Ferroni e Massimo Salvucci al penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally Asfalto (CIRA), il prestigioso Rally 1000 Miglia, non ha dato i risultati sperati. Infatti il duo del sodalizio pisano è stato costretto al ritiro per una uscita di strada, senza alcuna conseguenza per l’equipaggio, ma che non gli ha permesso di proseguire la gara. “ Un vero peccato” ha detto Andrea Ferroni ed ha proseguito “il fondo era molto difficile per il continuo cambiamento delle condizioni meteo e quindi a tratti sole e a tratti pioggia. Avevamo preso un buon ritmo e stavamo sfruttando il bel potenziale della Peugeot 208 fornita dalla FR Motor sport, purtroppo un errore ci ha tolto di gara. Ci rifaremo alla prossima.”

Intanto la Squadra Corse Città di Pisa asd sarà presente in grandi forze al Rally di Casciana Terme in programma il prossimo weke end e penultimo appuntamento della Coppa Italia VI zona, infatti saranno ben tredici gli equipaggi al completo presenti a cui aggiungere due co-piloti.

Inizierà la lunga lista dei presenti con il numero 20 il duo composto da Massimo Salvucci e Giovanni Guerzoni all’esordio con un Subatu Impreza WRX fornito dalla RC Val di Lago. Un debutto alla guida con la macchina giapponese per Salvucci che ha voluto così festeggiare i suoi quarant’anni di attività iniziati proprio al Rally di Casciana Terme nel 1982 seppur in veste di co-pilota.

Numero 38 per Maurizio Carmignani e Nicholas Fontana di nuovo con la Peugeot 208 Rally 4 che cercheranno di capitalizzare l’esperienza maturata con la nuova vettura francese già utilizzata al Rally di Reggello.

Numero 75 per l’equipaggio di casa composto da Filippo Nannetti e Alessia Tasi con la nuova Renault Clio RS rally5 con cui il duo si è sempre trovato a suo agio e con cui proprio lo stesso equipaggio ha colto la vittoria di classe nella scorsa edizione.

Numero 77 invece per Emanuele Mazzotti e Michele Crecchi sempre protagonisti nell’Under della Coppa Italia di Zona con la usuale Renault Twingo con cui si sono andati già a podio nel Trofeo Rally Toscana 2021.

Ritorna alla gara di casa Lorenzo Ticciati che affiancato da Lorenzo Buglisi ritroverà la performante Peugeot 106 Kit con cui ha recentemente mostrato un alto potenziale ed a cui è stato assegnato il numero 80.

Di nuovo in gara Roberto Marchetti affiancato da Juri Parducci su MG ZR 105 (a cui è stato assegnato il numero 84) con cui si è aggiudicato la classe al recente Rally Coppa Città di Lucca e che, come sempre, sarà tra i protagonisti non solo della propria classe.

Il giovane Matteo Fichi sarà affiancato per l’occasione dal padre Fabio con la usuale Peugeot 106 Rallye (n. 93) allenandosi così per il suo campionato di riferimento l’IRC (International Rally Cup) che ad ottobre vedrà lo svolgimento dell’ultimo decisivo appuntamento stagionale con il Rally di Bassano.

N. 96 per Roberto Orsini che questa volta avrà alle note Alessandro Lurci su Citroen Saxo Vts, Orsini vorrà rifarsi del fulmineo ritiro al recente Rally Coppa Città di Lucca subito a poche centinaia di metri dalla partenza della prova d’apertura per noie elettriche della vettura.

N. 100 per il giovanissimo locale Tommaso Francalanci che dopo il debutto, sempre al Casciana, lo scorso anno, si ripresenta di nuovo alla gara di casa affiancato dall’esperto Franco Nannetti questa volta con una Peugeot 106 Rallye.

Orsini Fabrizio invece avrà sulle fiancate della sua Peugeot 106 Rallye il numero 103 ed avrà a dettare le note Giusy Lembo che già aveva fatto debuttare con successo al Rally città di Lucca. Una bella soddisfazione per proseguire questa proficua collaborazione che ha portato i suoi frutti essendo la navigatrice uscita dal Corso Co-Piloti 2022 del sodalizio pisano.

N. 114 è invece il numero assegnato a Luca Del Testa navigato da Cristian Chicci con la Fiat Seicento Sporting curata da LM Rally Team, il pilota locale potrà così testare direttamente sul campo di gara gli ultimi aggiornamenti in vista di altri importanti impegni nella seconda parte di stagione.

Il giovanissimo Luca Trovarelli con a fianco l’esordiente Vittorio Fabbruzzo vorrà rifarsi del ritiro dello scorso anno ed avrà sulla sua Fiat Seicento Sporting il numero 119. Un equipaggio questo tra i più giovani del lotto che sarà seguito con attenzione per il debutto con piccola vettura torinese.

Altro debutto, quello alla guida di Sabrina Moscardini che dopo aver preso conoscenza dell’ambiente con il Corso Co-Piloti della Squadra Corse Città di Pisa nel 2019, ed aver navigato lo scorso anno, quest’anno si cimenterà con il volante in mano affiancata da Silvia Menicucci su una MG ZR 105 a cui è stato assegnato il numero 124.

Oltre ai tredici equipaggi al completo la Squadra Corse Città di Pisa avrà al via anche due co-piloti: Federico Riterini che detterà le note Vigilucci su una performante Peugeot 208 R e Daniele Pettinari invece a fianco di Casella con la Peugeot 106 Rallye.

Quindi una massiccia presenza al Rally di Casciana Terme per la scuderia pisana che risulta tra le più numerose in campo, appuntamento così a sabato 3 settembre con l’effettuazione delle verifiche pre gara, dello shake down nel pomeriggio e partenza per la prima parte di gara con la disputa in notturna della prova d’apertura. Domenica 4 settembre lo svolgimento della parte principale della gara con la disputa delle tre prove speciali , Casciana Terme, Chianni e Miemo un trittico di prove che sarà ripetuto e che porterà ad oltre 65 Km. i tratti cronometrati su un percorso globale di circa 250Km.

Un grosso impegno quindi per la Squadra Corse Città di Pisa che conterà, come spesso accade, di uno staff ben strutturato che cercherà di ottimizzare le risorse in campo “Teniamo molto al Rally di Casciana Terme “dice Massimo Salvucci Presidente della scuderia pisana e continua “ Fa piacere essere così tanti, tutti motivati e con la voglia di far bella figura, quest’anno inoltre la gara è valevole per la Coppa Italia e quindi sarà ancor più impegnativa e con un chilometraggio importante. Tutti hanno preparato la gara con attenzione e mi auguro anche un buon risultato di scuderia ”

Non resta così che attendere il responso del cronometri e sicuramente ci potranno essere delle sorprese in ogni ordine e grado.


Squadra Corse Città di Pisa asd

I Nostri portacolori in gara