Valli del Tevere dal retrogusto amaro per la Squadra Corse Città di Pisa

TRASFERTA AGRO-DOLCE PER LA SQUADRA CORSE CITTA’ DI PISA AL RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE. SFORTUNA PER IL DUO
NANNETTI-NANNETTI AUTORI DI UNA GARA SUPERLATIVA E PROTAGONISTI DELLA PROPRIO CLASSE FINO ALL’ULTIMA PROVA

Pisa, 2 marzo 2022

Un fine settimana impegnativo quello appena trascorso, per la Squadra Corse Città di Pisa asd presente al Rally Terra

Valle del Tevere con due equipaggi al completo ed una navigatrice.

Buon esordio su terra del duo composto da Filippo Nannetti e dal padre Franco, l’equipaggio ha utilizzato la nuova

Renault Clio RS Line della Kit Racing ed ha subito ben impressionato sul fondo sterrato adattandosi ottimamente alla vettura e

ponendosi tra i protagonisti dell’impegnativa classe Rally5. Purtroppo nell’ultima prova speciale, quando il duo occupava

saldamente la seconda piazza, una banale uscita di strada li ha costretti al ritiro vanificando quanto di buono era stato fatto. “Un

vero peccato” ha detto il pilota pisano ed ha proseguito “una distrazione ci ha tolto un risultato guadagnato in una gara difficile ed

impegnativa, piena d’insidie e corsa in condizioni meteo a dir poco uniche e oltretutto a poco meno di un chilometro dalla fine della

gara. Cercheremo di rifarci fin dalla prossima.”

Entusiasmo invece per aver tagliato il traguardo per il duo composto da Massimo Salvucci e Giovanni Guerzoni con la

piccola Peugeot 205 Rallye, il duo, che esordiva su fondo sterrato ha dovuto lottare, fin dalle prime battute, con noie al cambio e

quindi ha cercato di limitare i danni con l’obiettivo di finire la gara. “Il risultato finale ci vede sul podio di classe grazie alla costanza

“dice Massimo Salvucci estemporaneamente alla guida e prosegue “abbiamo pagato l’inesperienza sul fondo, io non ho mai

guidato su terra e oltretutto non avevo il volante in mano da oltre dieci anni, le condizioni del fondo inoltre sono state variabili,

dalla neve della prima prova speciale per poi proseguire con acqua e fango che hanno condizionato la gara. Era facile commettere

errori. E’ andata bene e abbiamo accumulato una bella esperienza.”

Ha colto un ottimo risultato anche Alessia Tasi che era alle note di Riccardo Baroncelli su una impegnativa Mitsubishi

Lancer Evo IX con cui ha guadagnato la quarta posizione di classe. La navigatrice veneta trapianta in Toscana ha saputo ben

sfruttare la sua esperienza per poter contribuire al risultato finale anche a livello assoluto ben coadiuvando il pilota pistoiese.

L’attività della scuderia pisana continua a pieno ritmo e il prossimo week end sarà impegnata con due equipaggi al Rally Il

Ciocco e Valle del Serchio, primo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally Asfalto: Innocenti Manuel e Salotti

Nicola su Renault Twingo e Pierluigi Grandini invece su Fiat Seicento che invece parteciperà al gara valevole per il CRZ.

Per Innocenti fresco vincitore del Premio Rally AC Lucca, il Rally de Il Ciocco è oramai un appuntamento inderogabile “Si,

in effetti è la gara di casa “Esordisce Innocenti e prosegue “ci teniamo particolarmente, abbiamo curato la gara in ogni dettaglio e

cercheremo di ben figurare.” Analogo discorso per Pierluigi Grandini che quest’anno cercherà di puntare al CRZ di zona con la Fiat

Seicento Kit che inizia proprio al Ciocco con coefficiente 1,5 . La vettura a disposizione è stata completamente allestita nelle

settimane scorse e potrà dare belle soddisfazioni anche se in ottica di campionato sarà tassativo tagliare il traguardo.

Oltre all’aspetto agonistico la Squadra Corse Città di Pisa asd ha completato il programma del prossimo Corso Co-piloti

che inizierà lunedì 21 marzo per concludersi lunedì 14 aprile avendo in calendario otto lezioni teoriche serali (ogni lunedì e giovedì)

e due prove pratiche tra cui l’ultima dentro la Tenuta del Ciocco per la simulazione di una prova speciale su una vettura da rally. Il

corso sarà valido anche per il rilascio attestato di partecipazione Corso I° Licenza Acisport ed all’allieva/allievo migliore sarà data la

possibilità di effettuare una gara a fianco di un pilota della scuderia.

Ufficio Stampa

Squadra Corse Città di Pisa asd

I Nostri portacolori in gara