Grande Prestazione al recente Città di Lucca

GRANDE PRESTAZIONE DELLA SQUADRA CORSE CITTA’ DI PISA AL RALLY COPPA CITTA’ DI LUCCA, BENISSIMO IL DUO MARCHETTI-LENZI CON LA MG ZR 105 ADDIRITTURA TRENTANOVESIMO ASSOLUTO E AUTOREVOLE VINCITORE DI CLASSE

Pisa, 1 agosto 2022


Il classico appuntamento estivo toscano rallystico, il Rally Coppa Città di Lucca, ha visto al via ben dieci equipaggi della Squadra Corse Città di Pisa che si sono distinti nelle sei prove speciali dell’impegnativo e variegato percorso della gara disputata lo scorso fine settimana. Oltre ad essere la seconda scuderia come numero di equipaggi presenti, la Squadra Corse Città di Pisa ha colto la settima posizione nella particolare classifica tra le scuderie grazie ai migliori tre equipaggi classifica: Marchetti-Lenzi (MG ZR105) trentanovesimo assoluto, Tonarelli-Benedetti (Renault Clio RS Line) quarantunesimo assoluto e Grandini-Chicchi (Fiat Seicento Sporting) cinquantatreesimo assoluto.

Quindi un’ottima prestazione per Roberto Marchetti navigato per l’occasione da Andrea Lenzi con la usuale MG ZR 105 che ha colto un’autorevole vittoria di classe rifacendosi così del fulmineo ritiro al recente Rally di Reggello. “Il lavoro effettuato dalla RC Val di Lago “afferma Marchetti a fine gara e continua “ha dato i suoi frutti e la macchina è stata perfetta, il lavoro svolto quest’inverno è stato lungo ed articolato, ma ne valeva la pena. Contiamo di continuare su questa strada per sviluppare ancora al meglio la vettura.”

Grande soddisfazione anche per il rientrante Fabio Tonarelli che, affiancato a leggere le note dalla moglie Cristina Benedetti, ha utilizzato, dopo quattro anni di assenza dai rally, una performante Renault Clio RS Line. Tonarelli ha battagliato in zona podio per tutta la gara e solo un dritto nel secondo giro sotto il diluvio gli ha fatto perdere secondi preziosi e quindi la terza piazza. “Siamo contenti del bellissimo risultato,” afferma il neo portacolori della Squadra Corse Città di Pisa e continua “ci siamo trovati bene sotto l’acqua e nel guidato abbiamo ottenuto buoni tempi, ci siamo veramente divertiti.”

Tempi di assoluto rilievo anche per il duo composto da Pierluigi Grandini e Cristian Chicchi che, nella combattuta classe A0, ha guadagnato la quinta piazza di classe con l’usuale Fiat Seicento Sporting. Una conferma per Grandini che ha così confermato la buona prestazione del Rally del Ciocco.

Continua la fase di sviluppo della nuova Renault Clio Racing Start per Gianluca Marchi e Michele Salotti che hanno potuto sfruttare al meglio la cavalleria a disposizione avendo a disposizione un nuovo cambio che gli ha permesso di cogliere la vittoria di classe.

Invece quinta piazza di classe per Matteo e Fabio Fichi in una categoria tra le più combattute e numerosa come la N2 riservate alle vetture gruppo N fino a 1600 cc. Il giovane pilota pisano è riuscito a sfruttare al meglio la Peugeot 106 Rallye, e nonostante non avesse troppa confidenza con il fondo bagnato ha concluso vettura curata in famiglia da lui stesso e dal padre Fabio.

Subito a ridosso in classifica alle spalle dei Fichi, Fabrizio Orsini navigato dalla oramai ex allieva del Corso Co-Piloti 2022 Giusy Lembo che ha debuttato nei rally proprio in occasione della gara lucchese. Una buona sesta piazza di classe per il neo equipaggio oltre che tanta esperienza maturata sul campo per la neo navigatrice che continuerà la sua esperienza anche nelle prossime gare.

Vittoria di classe per i giovanissimi Emanuele Mazzotti e Michele Crecchi che, con l’usuale Renault Twingo, hanno effettuato una gara costante con l’obiettivo del Campionato Toscano e l’ammissione alla finale prevista per il Rally di Pico.

Buona prestazione anche per i due co-piloti presenti ed arrivati come l’esperto Federico Riterini che leggendo le note del giovane Filippo Tonarelli ha colto la sesta piazza di classe con la Peugeot 208 Rally 4 in una categoria tra le più combattute del lotto. Buona prestazione anche per Marco Carmignani che era a leggere le note ad Andrea Guidi su una Peugeot 106 Rallye con cui ha colto la quarta posizione di classe.

Ritiro invece per Giuseppe Tricoli che era a leggere le note a Mauro Lenci che non ha visto tagliare il traguardo per noie al differenziale della Peugeot 205 Gti a disposizione.

Tra gli equipaggi invece ritiro fulmineo per l’atteso rientro del duo Salvucci-Guerzoni per la prima volta a correre su fondo asfaltato, ma traditi in trasferimento da un piccolo incidente di percorso. Ritiro per noie meccaniche per Roberto Orsini e la Menicucci su Citroen Saxo Vts, mentre Andrea Ferroni con un’impegnativa Peugeot 208 R2 ha dovuto terminare anzi tempo per un malore del co-pilota.

Quindi trasferta più che positiva per la Squadra Corse Città di Pisa che sarà presente al prossimo Rally Storico di Salsomaggiore con il duo Guerzoni-Salvucci su Peugeot 309 gti 16v.



Ufficio Stampa

Squadra Corse Città di Pisa asd

I Nostri portacolori in gara