b2ap3_large_TICCIATIABETIFOTO.jpg

SQUADRA CORSE CITTA' DI PISA QUINTA TRA LE SCUDERIE Al RALLY DEGLI ABETI E DELL'ABETONE, OTTIMO ESORDIO CON L'IMPEGNATIVA PEUGEOT 106 KIT PER IL DUO TICCIATI-BUGLISI AUTORE DI INTERESSANTI TEMPI, BENE IL RIENTRO IN GARA DI ORSINI-CHICCHI E MAZZOTTI-CRECCHI. PETTINARI A PODIO. L'EQUIPAGGIO FICHI-FRATTA RIESCE A CONCLUDERE UN SELETTIVO ED IMPEGNATIVO RALLY DEL TARO.

Pisa, 31 maggio 2022

Fine settimana intenso per la Squadra Corse Città di Pisa asd presente con i suoi conduttori a due importanti manifestazioni: il Rally Internazionale del Taro ed il Rally degli Abeti e dell'Abetone. Alla prima manifestazione era presente in ottica di IRC (International Rally Cup) il giovane equipaggio composto da Matteo Fichi e Lorenzo Fratta che dopo il ritiro subito al Trofeo Maremma aveva l'obiettivo di concludere la gara e guadagnare i primi punti in campionato. Traguardo raggiunto con non poche difficoltà viste le condizioni meteo che hanno condizionato, specie nei giorni precedenti, la gara e primi punti importanti per Fichi sia di Raggruppamento che per d'Under 25.

La Squadra Corse Città di Pisa asd era però presente in maniera consistente al terzo appuntamento di CRZ (Coppa Rally Zona), il Rally degli Abeti e dell'Abetone dove si è messa in evidenza con una ottima quinta piazza tra le venti scuderie classificate grazie ai risultati di Ticciati-Buglisi (Peugeot 106 Kit), Orsini-Chicchi (Peugeot 106 Rallye) e Mazzotti-Crecchi (Renault Twingo).

Prestazione maiuscola per il giovane Lorenzo Ticciati che, con Federico Buglisi, esordiva con una impegnativa e potente Peugeot 106 Kit fornita dal Team Laserprom015 - Top Rally con cui ha colto addirittura la trentesima piazza assoluta finale, la vittoria di classe e la seconda posizione nell'under 25. "Sono contento di avere concluso una gara così selettiva ed impegnativa come gli Abeti, piano piano senza prendere troppi rischi abbiamo fatto conoscenza con la vettura che grazie ai consigli di Gianni Lazzeri siamo riusciti a sfruttare sempre meglio. Ora andremo al Rally di Reggello con un bel bagaglio di esperienza con la macchina che potremo sfruttare per proseguire il Campionato che è il nostro obiettivo."

Soddisfazione anche per l'equipaggio composto da Fabrizio Orsini e Cristian Chicchi che, dopo aver tolto la ruggine dei mesi invernali di inattività, ha portato al traguardo la Peugeot 106 Rallye curata da RRT e colto la quinta piazza finale nella numerosa classe N2.

Analogo discorso per i giovanissimi Emanuele Mazzotti e Michele Crecchi che hanno condotto una gara in crescendo con l'usuale Renault Twingo con cui ha ripreso l'attività stagionale, dopo lo stop invernale, e con cui punteranno al CRZ di categoria dopo la terza piazza guadagnata lo scorso anno.

Tra i numerosi navigatori presenti da evidenziare la bellissima gara di Daniele Pettinari che a fianco di Luca Padovani su Renault Clio RS è sempre stato tra i protagonisti di classe cogliendo la terza piazza finale oltre che la trentunesima assoluta. Sfortuna invece per Federico Riterini che a fianco del giovane Tonarelli (su Renault Clio RS) si è dovuto ritirare per noie meccaniche quando battagliava per il podio di categoria. Esordio agro dolce per il neo co-pilota Andrea Calandroni che esordiva nel ruolo dopo l'effettuazione del recente Corso Co-piloti della Squadra Corse Città di Pisa a fianco di Tommaso Fantei su una performante VW Golf Gti nel Rally Storico degli Abeti e che è stato fermato durante la gara per un controllo prolungato delle Forze dell'Ordine che non gli ha permesso di proseguire nei tempi prestabiliti dal programma quando lottava per la zona podio dell'assoluta.

L'attività quindi del sodalizio prosegue con le prossime gare come il Rally di Prato in programma il 11-12 giugno, la premiazione del Trofeo Rally Toscano in calendario il 18 giugno ed il rally di Reggello invece in programma il 25-26 giugno.